scrivimi@carlocortesi.it

domenica, aprile 22, 2012

Le scelte, il caso, i percorsi..

Le scelte, il caso, i percorsi..

Via via mi diletto a scrivere su questo semplice blog anche tre righe personalissime... Intanto perché dubito che chi mai volesse avere un'idea migliore sulle vicende del mondo cercherebbe lumi nel mio blog, e poi mi va di scriverlo.

Avendo la buona abitudine di mettermi a vedere i film in dvd alle due di notte passate, smetto di vederli alle 4 abbondanti e forse il sonno, forse la notte mi stimolano riflessioni curiose.

Il film in questione é "l'appartamento spagnolo". Il film è del 2002.... Ma io c'ho i miei tempi, non l'avevo mai visto prima.
Si parla della storia di un ragazzo di 24 anni che é costretto, all'inizio, a farsi 12 mesi di erasmus a Barcellona. Con tutti i risvolti della vicenda.

Perché questo semplice film mi scatena tante riflessioncine notturne... Per due motivi (essendo uno assai schematico vado per punti):
- l'idea di farsi qualche mese all'estero non mi é mai dispiaciuta, ma ovviamente per varie vicende (lavoro, politica, cazzi vari) non ci sono mai andato.
- nel 2002 il mio professore di quinta di Economia Aziendale un giorno a battuta suggerì di vederselo il film...

Forse avrei fatto bene a guardarlo prima... Forse no.

Intanto la pellicola si preoccupa di evidenziare gli aspetti positivi (bacco, tabacco e assai venere) e poi dai, sono stato più di un anno per conto mio a Firenze e sarò uscito meno di una volta al mese, certo non é una grande metropoli ma insomma...

La cosa che voglio dire é che in certi casi capita di fermarsi e pensare alle scelte fatte, alle cose non fatte (anche perché avendole nella lista delle cose da fare credo sia più facile ricordarsele).... Personalmente direi di essere soddisfatto di molte, della maggior parte delle scelte fatte. E poi dai, nella vita non si può mai sapere cosa ci aspetterà domani. Se avremo modo di rivedere o rifare scelte passate.

E poi oh, con questi chiari di luna l'andare via dall'Italia non sarebbe poi un gesto così trasgressivo...

Sarà meglio vada a letto vai. Notte.


Ah, per chi pensa che il grigio Cortesi abbia rotto non vi preoccupate, ogni tanto ho i miei momenti di bischero. Oltre a quando indovino a memoria le battute de I Simpson, ovviamente.

1 Comments:

Blogger Alice said...

le mie considerazioni sono più carine...decisamente!!! :P

6:16 PM

 

Posta un commento

<< Home